Quali sono le migliori marche di cucine moderne

Per scegliere una cucina moderna in Italia c'è solo l'imbarazzo della scelta. Il nostro paese ha un'altissima tradizione industriale in questo settore, famosa in tutto il mondo, per cui i consumatori possono scegliere tra tantissime marche? Qual'è quella migliore?

Sarebbe facile rispondere, basta guardare il prezzo, quella più cara sarà la cucina più buona. In effetti la differenziazione tra prezzo e prezzo potrebbe rappresentare un ottimo indicatore circa la bontà della cucina ma c'è da dire che ormai i costi si sono molto livellati e tra una marca e l'altra l'altissima concorrenza ha fatto sì che le più care scendessero un pochino di prezzo per stare sul mercato, abbassandosi fino quasi a toccare le "cucine low cost" che tra l'altro spesso si forniscono proprio dale industrie italiane e non più da quelle cinesi.

Partiamo dai grandi mobilifici.
Mondo Convenienza, Mercatone, Emmezeta e per ultimo Ikea. I giudizi sulla qualità delle cucine sono contrastanti. Di certo c'è che si possono comprare , Ikea esclusa, anche cucine a 1000 euro. Ovviamente sono quelle disposte su unica parete che non hanno la possibilità di essere componibili, con gli elettrodomestici meno performanti. Chi è alla ricerca di una cucina moderna e desidera spendere poco può sicuramente optare per questa scelta.

Se stiamo cercando una cucina componibile, personalizzata sulla propria casa, piagata alle proprie esigenze qui entra in gioco anche Ikea. Sicuramente il gigante svedese è molto trendy, gli accessori per le cucine sono molto fantasiosi e colorati, ma grandi mobilifici come Mondo Convenienza hanno una scelta molto vasta e anche personalizzabile. I prezzi quando si tratta di cucine componibili salgono di molto e spesso vanno quasi a toccare quelli di una cucina italiana di marca. Tra Ikea e grandi mobilifici quindi la partita si gioca sullo stesso piane e sullo stesso prezzo, si sceglie in base al gusto.

Marche italiane di cucine moderne:
come detto la tradizione italiana per questo prodotto è rinomata in tutto il mondo. Dal Veneto e dalle Marche arrivano nomi di grandi gruppi che producono cucine famosissime.

Scavolini: la più amata dagli italiani recitava una vecchia pubblicità. L'azienda marchigiana è molto rinomata. La qualità molto alta ed i prezzi in proporzione non sono economicissimi, anche se con 2500 euro si prende una cucina disposta a parete da 3,6 metri.
Stosa:azienda senese presente in Italia dal 1964. Produce cucine di alta qualità sia classiche che moderne, vasto catalogo anche in questo caso.Snaidero: produce cucine componibili dal 1946. Altissima qualità e prezzi "importanti", ma dopo 20 anni starà sempre lì, intatta.Lube: cucine moderne e giovanili per questo marchio marchigiano.Berloni: marchio molto rinomato. Produce cucine di altissima qualità con un catalogo vastissimo di quelle moderne.Veneta cucine: altro marchio di grande qualità molto apprezzato anche all' estero.

Infine due marchi per chi cerca il top, almeno dal punto di vista del prezzo sono le cucine Ernesta meda e Dada.

In foto cucina Flux Scavolini.